STUDIO MIRAI


Sly Cooper: Ladri nel Tempo.

Titolo gioco: Sly Cooper Ladri nel Tempo.
Piattaforma: PS3
Supporto Fisico: Si (PS3) No (PSVita)

Avviso 1: Il gioco è stato creato da chi ha curato la trilogia in HD dei primi 3 capitoli ossia la Sanzaru e non la Sucker Punch che è ancora occupata con il nuovo capitolo di Infamous prossimamente in uscita su PS4. ^^;

Prologo: Dopo tanto parlare ecco finalmente ad un prezzo basso, il quarto capitolo di
questa saga con in omaggio il codice per scaricare la copia del gioco per PSVita via PSN.

Storia: Partendo con la storia, riprende dal termine del terzo capitolo cambiando alcune cose nella trama rispetto al capitolo originale. In poche parole, il Thevieus Raccoonus sta perdendo il suo contenuto come se qualcuno stesse cambiando il passato. Per questo, Bentley grazie all'idea avuta al termine del terzo capitolo, decide di riunire la banda ( non sarà presente Penelope però, dato che risulta scomparsa) e aiutare il suo amico Sly a scoprire cosa sta succedendo ai suoi parenti, viaggiando attraverso il tempo.

Gioco: Si dice che, squadra che vince non si cambia ? Bene, in poche parole, è ciò che troverete nel quarto capitolo. Il gameplay non è stato modificato, ma ampliato con nuove mosse, nuovi abiti che danno al protagonista mosse particolari e nuovi minigiochi che sfruttano il sixaxis, oltre al dare la possibilità di usare il trio della banda, saranno disponibili gli antenati di Sly e una sorpresa. ^_^ Le musiche sono adatte per le varie ambientazioni, ma non significative, anzi in molti casi la musica fa solo da sfondo alle azioni di gioco, non li accompagna. Graficamente c'è stato un leggero passo avanti facendo anche invecchiare i vari personaggi, nessun miracolo di grafica che anzi soffre di qualche bug grafico e rallentamenti. Il mondo del gioco è totalmente chiuso come il precedente. Doppiaggio ben fatto a parte il cambio di doppiatore al protagonista che potrebbe dar fastidio ai puristi della serie. I filmati di intermezzo sono migliorati e piuttosto lunghetti.

Gameplay: Il gameplay è pressoche simile al terzo capitolo come già detto prima. Ad esclusione dell'intro che vi butta a capofitto in un livello che fa le veci del tutorial, per i tre membri della banda di ladri. Dopo il livello tutorial, vi ritroverete nel vostro covo e qui potrete scegliere se utilizzare uno dei tre personaggi per uscire dal covo, oppure girare all'interno di esso. Il covo è diviso in 5 sezioni. 1) La sezione dei tesori (in cui potrete ammirare i tesori raccolti. 2) La sezione svago, dove potete decidere se farvi una partita a ping pong insieme a Bentley oppure giocare ad un arcade che all'inizio non è funzionante. 3) La sezione degli abiti, dove potete ammirare i vari abiti che sbloccherete andando avanti nella storia. 4) Il furgone, dove potete scegliere se ri-affrontare una delle missioni già affrontate oppure passare ad un'altra epoca. Infine ovviamente la sezione di scelta personaggio dove una volta scelto il personaggio da usare, uscirete automaticamente dal covo e vi ritroverete nel mondo di gioco. Una volta all'esterno del covo, potete scegliere se raccogliere i collezionabili, che comprendono le bottiglie, che dopo averne prese 30, potrete aprire la cassaforte nel mondo/epoca in cui vi trovate. Oppure i tesori a tempo, ossia tesori particolari che dovrete riportare al covo prima che scada il timer, pena, la scomparsa del tesoro che ritorna nello stesso posto dove lo avete preso. Il tesoro ritorna nel suo luogo anche se vi colpiscono. Ma non tutti i collezionabili sono alla portata di mano, anzi molti, sono irraggiungibili finchè non avrete l'abito giusto. Oppure potete andare nei punti predefiniti per far partire la missione di turno. Se il personaggio scelto ha una missione da compiere. I personaggi che hanno missioni da compiere sono contrassegnati con un'icona sopra la loro testa. Invece per avere gli abiti bisogna andare avanti nella storia, facendo le missioni e superando le varie epoche. Una volta iniziata la missione, prima bisogna raggiungere il punto della missione, una volta raggiunto, nella maggior parte dei casi si entra negli edifici dove c'e il livello da superare, oppure vi potrete trovare ad andare a zonzo per il mondo a fare fotografie o a pedinare i cattivi.

Cosa non va: Graficamente come ho detto prima, non sfrutta chissà quanto la macchina, anzi, in alcuni casi e epoche, ci sono dei rallentamenti del motore grafico oltre a bug, del tipo che alcuni elementi del mondo di gioco tipo finestre, piante et altro, spariscono se vi allontanate. (Sembra che sia un marchio di fabbrica di questa Software house.) Altra cosa sono i caricamenti, ci si mette eoni per entrare e uscire dal covo sia se avete scelto il personaggio per fare la missione, sia se ne avete scelto un altro per andare a zonzo per il mondo. ( E visto che i vari mondi/epoche sono disegnati per Sly più alcune piccole parti di mondo dedicato alle abilità dei suoi antenati, il resto della banda viene relegato in secondo piano. Essendo che i vari mondi non hanno parti dove si sfruttano le loro abilità. ) Alcune missioni son ripetute più volte nei vari mondi/epoche, tipo manomettere computer o fare foto. E alcune missioni sono cosi corte che dura di più il caricamento dell'uscita dal covo che la missione stessa. ^^;  Una nota particolarmente negativa riguarda la storia, che inizia sotto buoni auspici, prosegue con qualche dubbio e finisce...  

Cosa va: I vari intermezzi che spiegano la storia, sono molto più animati rispetto alle versioni ps2. La possibilità di comandare altri personaggi oltre al trio è un'ottima cosa, anche se il mondo di gioco è disegnato solo su Sly. Gli abiti in più aggiungono varietà nel gioco. La possibilità di usare il sixaxis è una buona aggiunta, almeno si utilizza tutto il controller. E anche la lotta contro alcuni boss di fine livello è originale e a volte inaspettato ^_^

Avviso 2: Nel quarto mondo mi si è piantata la consolle, fortuna che non ha salvato altrimenti avrei dovuto rifarlo da zero, ( Anche questi freeze della consolle è un loro marchio di fabbrica, mi è capitato alla versione HD del terzo capitolo, versioni HD malamente curate da loro. ^^; )

Avviso 3: Ci sono 2 strade se volete la risposta alla domanda che vi farete dopo aver visto il filmato finale. Prima strada, prendere tutti i trofei del gioco in modo tale da platinarlo. Perchè solo cosi, rivedendo di nuovo i crediti finali. ( Tramite l'opzione Extra/Filmati ) Partirà un filmato che risponde alla vostra domanda. Seconda strada, usare internet per trovare il filmato in questione che dura poco e che fa presagire.. ^_^

Voto: 6,5 su 10.


Etichette: recensioni ps3
02-05-2013


Ecco la situazione in vari punti.

1) Pubblicato il terzo numero del progetto tri-force, e grazie ad aver aggiornato la data del racconto, potete scegliere l'episodio di Kira tramite la colonna ultimi racconti. ^_^

2) Scritta la recensione di Sly Cooper: Ladri nel tempo, gioco per ps3 e vita. La pubblicherò su questo sito, appena terminerò il gioco in questione, per essere sicuro di aver inserito tutto del gioco. ^_^

3) Continuo a non scrivere un tubo a parte aver iniziato il prologo del one shoot in regalo per Elisa 5 giorni fà, e fino ad adesso non ho proseguito a scrivere. ^^;

4) Mi son comprato il mattoncino di 1200 pagine dei racconti di Sherlock Holmes, giusto per leggere qualcosina. ^_^

Per adesso è tutto al prossimo aggiornamento, By Studio Mirai. ^_~


27-04-2013


Recensione di Zak & Wiki

RECENSIONE ZAK E WIKI

Dopo aver teminato il gioco al 99% di pulizia. Ecco una piccola recensione del sudetto. Iniziamo con una premessa.

Personalmente mi aspettavo un'avventura grafica però mi son trovato un puzzle game in cui l'unica cosa che lo accomuna all'avventura grafica è il puntatore a forma di stella in cui cliccando su un punto del livello fai muovere il protagonista fino a quel punto. Oltre alla possibilità di raccogliere gli oggetti.

Ecco cosa non lo accomuna all'avventura grafica:

Mancanza di un qualsiasi inventario, il protagonista puo' portare solo un'oggetto alla volta perciò non puo' eventualmente combinare oggetti tra loro. Mancanza di dialoghi, durante il gioco il protagonista non parlerà con nessuno, non c'e traccia di altri personaggi. Nessuna libertà. Se nelle avventure grafiche hai la liberta di passare in molte zone e prendere vari oggetti. In questo gioco invece tutti gli oggetti per superare i vari puzzle stanno nel livello che affronti non devi andare oltre.

E ora iniziamo con la storia. Il protagonista un'apprendista pirata che si porta appresso una scimmietta d'oro, loro fanno parte di una squadra di pirati chiamata i conigli di mare. Questo gruppo è in competizione con un'altro gruppo di pirati capitanata da una ragazza di nome Rose. Durante un attacco da parte di Rose, il pirata novello atterra su un'isola in cui dall'altra parte c'e un forziere d'oro. (Questo livello è il tutorial.) una volta raggiunto il forziere e dopo aver scacciato lo spirito che aleggia sul forziere grazie ad una bella scampanellata, Zak troverà all'interno un teschio che si rivelerà essere la testa del leggendario pirata Barbados. Lui promette a Zak di regalargli la sua nave se ricompone il suo scheletro che è stato diviso in 16 pezzi. Quindi Zak girerà tutto il mondo per riuscire a comporre lo scheletro del pirata e avere la sua nave. Questa è la storia.

Lo svolgimento del gioco è il seguente: Scelta del livello da superare, una volta entrato nel livello il vostro compito è riuscire a risolvere i vari puzzle presenti nel livello fino ad arrivare al forziere per liberare un'altra parte dello scheletro.

Avviso: Il gioco non perdona, rischiate di morire o essere bloccati nel livello se non studiate bene le vostre mosse.

Durante il superamento dei vari puzzle riceverete in cambio dei punti, se volete avere il massimo dei punti dovrete risolvere i puzzle al primo colpo altrimenti il punteggio diminuirà a ogni tentativo fallito. Ogni mondo non ha un numero di livelli prestabilito ovvero ad esempio: 3 livelli per ogni mondo, ma cambia in base alla storia. Ci sono mondi che hanno un solo livello da superare ^_^

Musiche: non proprio memorabili o almeno io non ne ricordo nessuna in particolare, ma fa il suo lavoro idem per gli effetti che però son ben fatti.

Grafica: Nella media almeno per chi si aspetta

di vedere la potenza del game cube, ben fatta invece per chi si aspetta la grafica da ps2, anche se in un paio di livelli in alcune occasioni ho notato dei rallentamenti.

I controlli: Tutti affidati al telecomando, in

questo caso mi ricorda wario ware per Wii. ^^;

Il mio consiglio è di prenderlo se volete usare il telecomando in vari modi e se vi piacciono i puzzle altrimenti potete lasciar perdere. ^_^

Voto globale: 7,5


Etichette: recensioni wii
03-04-2008


Dragon Quest

Inutile che vi dico che l'8 e stato tolto dal titolo. ^^; Ma passiamo direttamente al gioco che non ho ancora finito. (Dopo 92 ore.) Vi dico subito i difetti cosi poi vi godete i pregi. ^_~ Essenzialmente ne ha 3 importanti e un quarto minore. Primo difetto. Non si puo' salvare dovunque, non ci sono punti di salvataggio nei dungeon. Allora direte voi, come si fa a salvare dopo 2 ore di gioco ? Semplice, bisogna entrare in una chiesa all'interno di uno dei vilaggi e li confessarvi. ^^; Peccato che fin quando arrivi in chiesa, ti sorbisci 2 caricamenti, (1 per il villaggio e 1 per l'interno della chiesa.) e che se uno di essi non va a buon fine. ( Meglio non pensarci. ^^; ) Ma nel mondo si possono trovare chiese o pensioni isolate a cui si puo' entrare per salvare. Secondo problema sono le monete. Come' possibile che i semplici mostri all'interno dell'ultimo dungeon, mi danno dai 200 alle 300 monete in quanto un'armatura viene a costare sui 10000 o 20000 monete, a pezzo ? E considerando che almeno ne dovete comprare due. Non so' se mi spiego. ^^; Terzo problema l'esperienza. Essendo un GDR o RPG a dir si voglia. E ovvio che i personaggi crescono di livello e con loro aumentino i loro valori. Pero' se io per salire di un livello devo farmi 80 combattimenti, converrete con me che alla lunga e scocciante. ^^; Questo problema lo noterete dopo aver superato il livello 30 per personaggio. Il quarto problema e' che tutto cio' che' c'e nel mondo appare all'improvviso come fili d'erba sul terreno o persone che camminano. Quest'ultimo succede quando esci da un'abitazione e davanti ad essa dovrebbero camminare delle persone. Come si dice, ora non ci sono e puff ecco le persone. ^^; Andiamo ai pregi. I personaggi sono dello stesso disegnatore di dragon ball, e alcuni assomigliano alle controparti del cartone animato. La musica e' carina ma normale per un GDR. Non puoi morire. Gia', un gdr con le vite infinite. ^^; In verita', quando i personaggi del tuo gruppo vanno in KO, ritornano in chiesa dall'ultimo salvataggio, ma' con il patrimonio monetario dimezzato. Gia' non danno monete, figurati vederli dimezzati. Fortunatamente ad un punto del gioco, incontrerai delle filiali di una banca dove potrai depositare i tuoi risparmi. Ah, ci sono un paio di sottomissioni carucce, e la possibilita' di creare tu stesso oggetti vari con ricette che trovi sfogliando i libri nelle librerie che incontri. Peccato che le ricette non indicano quasi mai l'oggetto giusto ma vanno sul vago. Devi essere tu abile a capire quale' l'oggetto che serva per quella ricetta. Ecco perche' non e' conveniente vendere i vecchi oggetti. ^^; Ah, una cosa buona sono le abilita'. Ogni volta che un personaggio sale di livello ti vengono dati dei punti abilita' che puoi distribuire tra le 5 abilita' (3 con un arma, 1 senza arma e 1 specifica del personaggio. ) del personaggio. Es: Se inserite punti nell'abilita' della spada, il personaggio diventa piu' forte e usa tecniche per la spada, e cosi via. Un'ultima cosa, il combattimento e' a turni e riuscirete ad avere solo 4 personaggi. Dopo tutto questo testo (Se siete riusciti a leggere fin qui.) ecco il mio voto.

Voto globale: 7 1/2 (Che razza di sistema di salvataggio.)


Etichette: recensioni ps2
14-05-2006


Castlevania: Curse of Darkness

In molti dicono che il miglior capitolo di questa lunghissima serie e quello uscito per la prima playstation totalmente 2D. Io ho giocato e finito al nuovo capitolo della versione Ds e ora mi sto giocando a questo titolo. Rispetto al precedente capitolo sempre per ps2. Questo nuovo lo hanno migliorato e anche parecchio. Iniziamo che il suo pregio che diventa anche il suo difetto e' che ora i livelli si raggiungono tramite una strada lineare. E non come il primo capitolo, tramite teletrasporto. Ad esempio. Dopo aver completato il primo livello, ossia un vecchio castello uscite da esso per ritrovarvi su una strada di montagna. (Secondo livello.) E subito dopo averla attraversata arrivate in un tempio. (Terzo livello.) I livelli sono belli grandi e anche belli noiosi. Perche' doversi fare la strada da un punto ad un'altro a piedi e' un po' noioso, fortuna vuole che dopo il primo livello portreste trovare una stanza che fa da teletrasporto per i vari livelli, ma solo in corrispondeza delle altre stanze di teletrasporto. Ma se prima non ne attivate almeno due, (una per livello) non potreste teletrasportarvi da una parte all'altra del livello. La cosa bella riguarda le armi che si possono creare tramite i materiali che i nemici lasciano cadere o glieli si ruba. Per rubarli bisogna lockare il nemico e attendere che il mirino diventi rosa per poter essere sicuri di rubare. Ma ogni mostro ha un suo momento per rubargli l'oggetto e sta a voi scoprire come trovare quel momento. Es: Se hai scheletri si ruba in qualsiasi momento, hai draghi sulle pareti si ruba quando il nemico sta per preparasi a sparare la sua raffica di colpi, o per un'altro nemico bisognerebbe fare la parata perfetta per sbilanciarlo e rubargli l'oggetto. Etc.. etc.. Il problema riguarda che voi non affrontate un'unico nemico, ma 4 o 5 se non di piu' esemplari nella stessa stanza. Quindi provate a rubare ad uno mentre gli altri tentano di colpirvi. ^_~ L'altra novita' (piu' o meno ^^; ) di questo gioco riguarda gli aiutanti che vi portate appresso e la loro evoluzione. I vostri aiutanti che sono spiriti vi possono servire in vario modo, ma alla forma base non vi sono di grande aiuto e per farli evolvere gli si da' dei cristalli di evoluzione che lasciano i nemici uccisi. Ma attenzione, a secondo l'arma che e' stata usata per uccidere il nemico, cambia il colore del cristallo, fortunatamente un grafico nell'inventario di questi spiriti, vi mostra come lo spirito prenda una strada evoluzionaria solo tramite quel colore dei cristalli. Ovviamente facendoli evolvere guadagnano in magie che imparano automaticamente, dopo un po' che lo spirito sta in quello stadio. Fino a raggiungere uno dei stadi finali dell'evoluzione. Poi siccome non si puo' ritornare indietro, bisognera' far evolvere un'altro spirito dall'inizio. ^_~ La cosa certa e che, con 17 ore di gioco effettivo ancora devo vedere la fine. ^^; Ah, il personaggio cosi come gli spiriti aumenta di livello cosi facendo aumentano i suoi valori diventanto piu' forte mentre lo spirito aumenta la sua vitalita'. In poche parole e' un gioco fatto bene e che consiglio, ma se credete di trovare un'altra cosa rispetto al solito castlevania. Vi sbagliate di grosso ^_~

Voto Globale: 7 1/2


Etichette: recensioni ps2
15-04-2006