STUDIO MIRAI


Silent Hill 4

Che dire di questo gioco ? L'ennesimo capitolo di questa serie che voleva cambiare sbagliando tutto a mio avviso. L'idea iniziale in cui il protagonista rimane chiuso nella sua stanza con una visuale in prima persona è ottima, ma tutto si ferma li, anzi per certi versi e anche peggiorato. Ok la grafica che e' ben fatta come l'episodio precedente. La musica e nello standard, ma che non mi ha detto molto. E si lascia tranquillamente giocare, almeno per la prima parte del gioco. Il problema arriva dalla seconda parte, che e' un vero e proprio riciclaggio dei livelli precedenti. E cio' non mi e' piaciuto. L'altra cosa che non mi e' piaciuta e quella di non essere libero. Ossia che vieni catapultato nel livello, non ci vai tu. I nemici almeno a livello normal non danno problemi almeno per la prima parte del gioco, invece i boss, che si incontrano nella seconda parte, danno piu' problemi ed e' piu' complicato ucciderli. Ma va be' fa parte del gioco e non discuto. Il gioco nel complesso e carino, ma non offre chissa' che di innovazione. Pero' non mi sono piaciute alcune decisioni riguardo l'inventario. Primo. L'inventario e limitato a otto nove oggetti. Fin qui nulla di male, il problema arriva quando si decide di portarsi appresso la pistola o qualsiasi altra arma da fuoco. Il problema sussiste nei riguardi dei proiettili. Gia'. La pistola con i suoi 10 proiettili in canna, occupa uno slot nell'inventario. E questo e' giusto. Ma non e' possibile che nel 2004 (Data di vendita del gioco.) io devo occupare uno slot solo per 10 proiettili di scorta. Si avete letto bene. 10 proietili per occupare uno spazio nell'inventario. Resident Evil almeno mi occupava uno slot per 50 proiettili, ma qui dieci. Non e' un po' troppo poco ? Con il rischio che utilizzando un'arma da fuoco, si occupa molto spazio nell'inventario (Limitato a 9 spazi) solo per i proiettili. E cio' lo reputo un difetto veramente grosso. Poi vi dovete portare qualche oggetto energetico ? E un'altra cosa, se gli slot sono pieni il personaggio non prende piu' nulla percui dovete rientrare nel portale (che vi rimanda nella vostra stanza.) per poter lasciare qualche oggetto nell'unico baule di tutto il gioco e poi ritornare nel livello. Meglio che non vi dico quante volte lo dovuto fare e non mi son portato la pistola. Ed e' livello normal che in questo gioco, significa trovare meno oggetti curativi e di munizioni rispetto all'easy. ^_~ Altro problema e la mancanza liberta' anche se un po' pilotata riguardanti i vecchi capitoli. Qui non uscite in citta' per nulla. Bensi' affrontate di volta in volta parti della citta'. (Leggasi livelli.) In questo modo mi si uccide il punto di forza e debolezza dei Silent Hill ossia liberta' (Anche se pilotata) di azione in una citta' maledetta. Il gioco e tutto qui fino al boss finale. Ah, dalla seconda parte del gioco avrete un secondo personaggio che vi aiutera' tante' che troverete armi pure per questo personaggio che vi occuperanno uno spazio x arma nel vostro inventario. Indovinato !! Il secondo personaggio non ha tasche dovete portare tutto voi. ^_~ Per risolvere questo piccolo problema dovrete ritornare nel portale e mettere nel baule la vecchia arma. Ah, sempre dalla seconda parte, ogni volta che ritornerete ( nella stanza ) potreste rischiare di trovare la vostra camera infestata dai fantasmi che vi toglieranno l'energia se non proprio uccidervi. Ora sta a voi decidere se comprarlo o meno. Prima che mi dimentichi il gioco e solo sottotiltolato in italiano. Il mio voto anche calcolando i difetti riscontrati da me.

Voto Globale: 7


Etichette: recensioni ps2
15-04-2006


Trapt

Trapt.

Un gioco dalla meccanica diversa dal solito. Il personaggio che comandate ha la possibilità di inserire trappole per farle scattare sotto i piedi dei malcapitati. Questa è l'unica arma di attacco del personaggio. Le trappole si attivano tramite tre pulsanti, e sono: Da soffitto, da pavimento e da muro. Potete combinare gli effetti delle tre trappole per creare delle combo e ovviamente danneggiare maggiormente il malcapitato. Ah, ovviamente si può interagire con la stanza facendo attivare le trappole del livello e quindi creare una combio maggiore. Es: Usare una trappola pavimento per scaraventare il malcapitato verso una roccia appesa che cade al suo passaggio, facendo una combo da due hit, poi utilizzare una trappola da muro per attirarlo al muro e mentre è immobilizzato utilizzare la trappola da soffitto per fargli cadere in testa un bel masso. In totale questa è una combo da 4 hit. Ovviamente si possono creare combo ancora maggiori ma bisogna studiarsi il livello e le stanze aperte del livello. Gia' perche' alcune stanze sono chiuse e bisogna comprare delle chiavi per aprirle. Oltre alle chiavi potete comprare nuove trappole per far ancor piu' male. Il divertmento è assicurato oltre alla sadicita'. ^_~ Ma ora iniziamo con le note dolenti. Il gioco e tutto in inglese. Per la precisione è giapponese con sottotitoli in inglese. Anche se e' la verisone Pal del gioco. ^^; Il gioco e del 2005 quindi un po' vecchio. Bisogna finirlo piu' volte se volete comprare tutto. In effetti anche se il gioco e costituito da 15 capitoli con altrettante side quest. (Una per capitolo.) Le monete che si hanno, che vengono rilasciate dai nemici colpiti, sotto forma di cristalli che spariscono poco dopo. ( Bisognerebbe seguire il malcapitato per assicurarsi di raccogliere tutto cio' che lascia. ) Sono poche. Io l'ho finito tre volte e potrei comprare solo il primo abito (100000) ed mi trovo al 95% di trappole comprate. Quindi se lo volete pulire totalmente dovrete finirlo piu' volte, senza contare che ci sono piu' finali. ^_~ Peccato che non c'e nessuna ambientazione all'esterno. E sono solo 3, i luoghi che visiterete.

Voto Globale: 6 1/2


Etichette: recensioni ps2
02-04-2006


Cy Girls.

Un gioco che occupa ben 2 Dvd. Ogni dvd rappresenta lo stesso identico gioco (Ad eccezione del 1° livello.) visto dalla prospettiva di una delle due protagoniste. Io ho preferito giocare con ice che utilizza armi da fuoco anzichè con la ninja. In più, durante il gioco ci sono delle sezioni di navigazione cybernetica con tempo limite, entro il quale devi risolvere gli enigmi e sconnetterti. Parlando di enigmi, cambiano a seconda la difficoltà impostata al'inizio della partita. Ovviamente puoi sconnetterti prima per poi riconnettersi. Cosi facendo si resetta il conto alla rovesca. Graficamente rientra nello standard della ps2. Il gioco è un titolo mediocre, con un inizio veramente bello. C'e qualche bug che riguardano i nemici e le loro riapparizioni. Però è un titolo che fa il suo dovere divertento il giocatore. Ma inserire un secondo dvd solo per rivedere gli stessi livelli. Beh.. Non è il massimo dell'incentivo a rigiocarlo una volta terminato. Se lo trovate a basso prezzo (come lo trovato io.) può anche valere la pena giocarci. Altrimenti è inutile. Voto Globale: 6 1/2


Etichette: recensioni ps2
02-04-2006


Altro update vuoto.

Senza aggiornamento a parte la recensione seguente. ^_~

Shadow The Colossus.

Un gioco che per altri potrebbe essere un mezzo capolavoro, ma che per me e una presa in giro. Ecco come trasformare la modalita' bonus Boss Mode in un gioco. Diamine questa modalita' la hai gratis ed anche facoltativa, qui tiene incollato un gioco pressoche' vuoto. Iniziamo. Graficamente preferisco Gods of War, e anche se quest'ultimo e chiuso come ambientazione, e' piu' divertente, rispetto a questo. Ma andiamo avanti. Lasciando perdere la potenza in se, direi che gli ambienti che offre questo gioco son veramente belli ma tutti spogli. Sembra anzi, si e' in un deserto con qualche rovina qua e la. Ogni tanto si puo' trovare una lucertola che puoi uccidere. Se ne uccidi una con la punta della coda bianca ti aumenta permanentemente di poco la resistenza nel mantenersi aggrappato, e servira' durante la scalata al colosso di turno credetemi. ^_~ Poi ci dovrebbero' essere i frutti sui alberi che mangiati ti donano energia. Ma 1) Non ne ho trovati. 2) L'energia si ricarica automaticamente e lentamente. Le battaglie con i colossi sono spettacolari anche se fortunatamente solo all'ultimo colosso si possano manifestare bug un po' scoccianti. Mi e' capitato che anche se il personaggio era tenuto sopra la mano del colosso, dopo aver resistito ad un paio di scossoni, si era penetrato nella mano e infine si trovava a cadere dal colosso. ^^; (Quindi ho dovuto riscalare il colosso.) Ma ora andiamo con i due problemi a parte i rari rallentamenti durante il viaggio che mi hanno fatto storcere il muso. Primo: Troppo grande. Hanno esagerato per la grandezza del mondo/livello. Se per trovare i primi colossi ci vuole meno di un minuto (Reale) per coprire la distanza. Nei successivi questo tempo aumenta e anche parecchio, anche se durante il viaggio verso il prossimo colosso l'ambiente cambia. E stufante rifarsi sempre le stesse strade per tutti i colossi del gioco, che non sono 5. ^_~ Secondo problema forse il piu' grave. L'indicatore dei colossi, e formato da un riflesso di luce che colpisce la spada del protagonista. E indica solo un colosso alla volta. Il riflesso va ovviamente a linea d'aria sbattendosene altamente se in quella direzione la via e chiusa o c'e un burrone che separa i due pezzi di territorio. Tocca solo a voi aggirare il problema nel vero senso della parola. E non avete nessuna minimappa nello schermo. Per concludere. Se sorvolate sui (per me) 2 difetti. Allora vi consiglio di dargli un'occhiata prima di prendervelo. (Non e' Zelda.) Altrimenti lasciate perdere o fatevelo prestare.

Voto Globale 6 1/2. (Se voglio la poesia mi prendo ico non questo.)


Etichette: recensioni ps2
25-02-2006


Geist

FPS per cubo, iniziamo col dire che oltre ad essere esclusiva e avere un'idea abbastanza originale, il resto è tutto sulla media, ed è un peccato. L'idea di essere un fantasma e impossessarsi dei corpi altrui dopo averli spaventati a dovere, ti fa' vivere l'fps in modo diverso dal normale. E' divertente impossessarsi del corpo di un topo e attraversare cosi una piccola fessura che normalmente (et stranamente ) non potresti superare. Per quanto riguarda il gioco in se, si fa' giocare ci sono vari oggetti da collezionare durante tutti i livelli a parte il primo che e' di prologo. In piu' a secondo il personaggio che possiedi, cambia l'armamentario a disposizione. Se il cube non avesse i due Metroid ve lo consigliavo caldamente, ma visto che ha anche i due metroid. Vi consiglio di farvi un pensierino dopo averlo provato, non a tutti potrebbe piacere l'originalita' alla base del gioco.

Voto Globale 7 (Ma solo grazie all'originalita' dell'idea.)


Etichette: recensioni gamecube
21-02-2006