STUDIO MIRAI


Per Natale 2016

Ho inserito un one shoot basato sulla nuova serie in lavorazione, Evergreen Tales. In piu, nella sezione fan art/bozzetti troverete un disegno che, nelle mie intenzioni, doveva essere la home invernale del sito.

Avviso: Il one shoot si avvale di un paio di special guest, tra cui Mya. ^_^ In più, la storia si cancellerà dal sito tra un paio di giorni, percui, a chi potrà interessare, sarà meglio che la salvi. ^_^

Ah e buon natale e felice anno nuovo.  By Studio Mirai. ^_~


24-12-2016


Sempre in attesa.

Dell'eventuale nuova versione del sito, ho deciso di pubblicare l'ultimo disegno commissione ricevuto a dicembre scorso. Cosi, vedrete il nuovo personaggio che avete solo immaginato, durante la lettura della miniserie Tara Tazi, serie ovviamente pubblicata sul sito. ^_^

Sempre riguardo questa miniserie, continuerò la pubblicazione quando avverrà il cambio di versione del sito. ^_^

Per il futuro. Per chi non mi sta "seguendo" sulla pagina facebook. Sto creando una serie/miniserie intitolata: Daemon Vixen. Peccato che son fermo ancora al secondo episodio. E anche riguardo il one shoot che dovevo creare per "festeggiare" i 20 anni di scrittura, non è stato ancora creato. Ma appena lo farò, sarà pubblicato su questo sito con o senza la nuova versione. ^_^

Per adesso è tutto, alla prossima. ^_~


03-04-2016


Una nuova Miniserie.

O meglio: E' una riscrittura di una miniserie, pubblicata qualche anno fà sul sito/forum di Furrymania. Cosa cambia rispetto alla precedente pubblicazione ? Due cose.

1) Sequenze e avvenimenti nuovi, anche se all'inizio mi son basato molto sulla miniserie originale. Anche perchè, il primo episodio, è la copia dello stesso episodio pubblicato sul forum. Dal secondo episodio in poi, cambia tutto o quasi. ^^;

2) Al 90%, tutti i personaggi son stati rimpiazzati con i miei. Si, all'epoca, la miniserie Tara Tazi© era composta sia dai miei personaggi, anche quelli creati appositamente per la miniserie, come la poliziotta protagonista, che dai personaggi dei utenti del forum. Tutto, durante il concorso di bellezza virtuale indetto sul forum, tra personaggi nuovi di vari autori, tra cui la poliziotta protagonista di questa Miniserie. ^_^

Perciò vi presento: Tara Tazi Rewrite© che sarà pubblicata sul sito fino al 19 dicembre, poco prima che il sito si prenda le vacanze natalizie. ^_^

Avviso per chi non ne è a conoscenza: Sulla mia paginetta di Deviant art. Ho indetto un piccolo contest, in cui metto in palio i 174 punti deviant. ^_^ Oltre a continuare la pubblicazione di Mystical Mutant©. Una piccola serie creata nel 2008. Ecco il link alla mia pagina: Studio Mirai

Per questa news è tutto. Ci leggiamo alla prossima news. By Studio Mirai. ^_~


11-11-2015


Recensione Mac: Jolly Rover

Titolo gioco: Jolly Rover

Piattaforma:  Mac

Supporto Fisico: Si Tipo: CD

Premessa: Trovato al prezzo speciale di 1 euro al gamestop. Giocato e finito in poco tempo, direi intorno alle 6 ore. In più, lo rigiocato e finito una seconda volta con i commenti dell'autore, giusto per vedere se c'era qualche curiosità per modificare/aggiungere qualcosa alla recensione.

Immagini: http://www.brawsome.com.au/blog/wp-content/gallery/jr/jr_001.png

http://static2.gamesrocket.com/ga/images/product_images/6662/images/screenshots/Jolly-Rover_nxw4d5ce52e0262b.jpg

http://static2.gamesrocket.com/ga/images/product_images/6662/images/screenshots/Jolly-Rover_nxw4d5ce52ca8bb6.jpg

Storia: Tutto parte da un abbordaggio da parte di alcuni pirati, della nave di Gaius James Rover. (Anche se si vuol far chiamare Julius Rover) con il risultato della nave saccheggiata e il povero proprietario chiuso a chiave in una stanza. Da qui in poi il poveretto avrà un bel pò di avventure, tra finti cannibali, fantasmi e vodoo vario et eventuale.

Gioco: E' un'avventura grafica con solo oggetti da utilizzare e comandi vodoo da usare per per fare alcune azioni. Rispetto al gioco da cui ha preso ispirazione, un certo monkey island. Qui il vodoo serve che na bellezza. Anzi, questo inserimento da una piccola spinta in più, del solito unisci gli oggetti e spera che vai avanti. Senza contare gli oggetti segreti che si trovano e si dividono in tre sezioni: I pezzi da otto che sbloccano le musiche, i crackers che sbloccano i bozzetti e i pezzi di bandiera che sbloccano delle informazioni su alcuni personaggi. Sia i pezzi da otto che i crackers servono anche ad altro. Con i pezzi potresti corrompere qualcuno, mentre con i crackers potresti avere un aiuto dal tuo pappagallo che liberi nei primi momenti di gioco, nel caso ti trovi bloccato da un enigma. Le ambientazioni sono leggermente dettagliate ma le isole sono troppo piccole, scordatevi la grandezza di melee island, per dirvi, la prima isola di questo gioco ha solo 4 schermate in tutto. Esclusi gli interni. Oltre a dire che alcune isole hanno edifici che non servono a nulla anche se a un primo sguardo si pensa che potrebbero servire durante il gioco. Grazie allo stesso autore si viene a sapere che il budget era cosi limitato, oltre ad avere pochissimo tempo per lo sviluppo, che è un miracolo che nello stesso cd ci sia anche la versione mac del gioco. Poi riguardo i vari personaggi secondari, sono altro che semplici comparse, non fanno parte dell'ambiente o li vedete gironzolare per il paesaggio. A volte fanno un paio di apparizioni e poi spariscono nel limbo dei personaggi che non vedrete più. Le musiche sono cosi e cosi, nessuna di esse salta all'orecchio. E sempre grazie all'autore, si viene a sapere che le canzoni non sono originali, per via del basso budget, ma bensì sono state scelte dalle canzoni "gratuite." E no, nel manuale in allegato, non ci sono i crediti per le varie canzoni, e nemmeno nei crediti di fine gioco. In compenso, avevano abbastanza budget per prendere un paio di doppiatori. ^^; Poi, alcuni pezzi della storia son stati messi li senza approfondire o sfondi usati solo una volta durante una scenetta e mai più ri-utilizzati nemmeno per creare un piccolo enigma. Diciamo che riguardo la storia si assiste ad una storia semi originale con riferimenti piu o meno velati a monkey island. Diciamo che questo gioco si attesta come un monkey island povero dei furry. Però la possibilità dell'uso intenso del vodoo oltre a scoprire nuove magie che non vengono dette nel libro vodoo, oltre alle meccaniche piu o meno moderne lo diversifica, peccato che il gioco fa poco altro per discostarsi dal titolo della lucas, ma nel caso non lo avete giocato, allora, questo gioco potrebbe farvi passare un paio di ore rilassate e forse divertenti. Ovviamente il giochino non è esente da difetti anche per colpa del basso budget. Prima cosa. Sembra che il salvataggio almeno in versione mac non esiste. L'avevo iniziato poi ho dovuto spegnere il computer e quando lo riacceso per far ripartire il gioco, il dato salvato non c'era. Ho dovuto rigiocarlo da zero. Fortuna che ero solo all'inizio del gioco. Secondo: Cliccando su un oggetto preciso in una stanza, mi dava errore, tantè che il cursore non evidenziava più le aree cliccabili costrigendomi a ricaricare il salvataggio, fortuna che non è un oggetto che serve per proseguire con il gioco. Per il resto, il gioco va liscio come l'olio e probabilmente vi divertirete. Diciamo che io me lo son mangiato. ^_^

Pro:

Alcune scene divertenti.

Vodoo a manetta o quasi.

Carino il finale. ^_^

Contro:

La co-protagonista è espressiva come un muro di mattoni.

Alcuni spunti della storia sono lasciati al loro destino.

Alcuni edifici o sfondi sono lasciati al loro destino.

Voto Finale: 4 su 10


Etichette: recensioni furry
11-05-2015


Prima della ripresa...

delle pubblicazioni su questo sito, che avverà il 21 settembre con gli episodi di Miko© e Stella©. Ecco la recensione di un videogioco che poteva e doveva essere migliore, ma in realtà, dopo un inizio brillante, scade tutto nel compitino svolto.

Buona lettura.

P.s: Recensione già pubblicata sul forum di furrymania.

Titolo gioco: Mickey Mouse Castle of Illusion
Piattaforma: PSN
Supporto Fisico: No
Prezzo: 13 euro

Premessa: Non ho mai giocato al titolo originale per megadrive. E grazie al preordine che mi ha consigliato un amico. Ho avuto entrambi i file, ossia sia la versione megadrive che il suo remake su ps3. Ovviamente finiti entrambi. ^^;

Storia: La storia vede la coppia di topi ossia Mickey e Minnie mentre passeggiano allegramente per un boschetto fuori città, quando improvvisamente il cielo si fa scuro e una strega di nome Mizrabel rapisce la topolina e se la porta all'interno del castello delle illusioni. Mickey decide di correre in suo aiuto ed entra nel castello nel tentativo di liberarla. Ma poco prima di entrare, lui incontra un'altro topo sconosciuto che lo informa che per liberarla c'e bisogno di raccogliere le sette gemme dell'arcobaleno. Solo cosi potrà raggiungere la stanza dove si è rintanata la strega e tentare di liberare Minnie.

Gioco: Il gioco riguardo la versione megadrive è il classico platform 2d niente di eclatante,
solo leggermente più difficile. Visto che una volta che perdi una vita sei costretto a rifarti
tutto il livello dall'inizio. Ma parlando del remake vi dico che la prima impressione è quella
errata. In effetti vedendo le idee e i livelli aggiuntivi del primo mondo, pensavo che fosse
tutto cosi e invece.. Hanno fatto il compitino e via. In effetti a parte i primi due mondi in
cui ci son livelli bonus che non ci sono nella versione originale, nel resto dei mondi che
sono 5 in tutto hanno fatto copia carbone o quasi. Si, nel remake le piattaforme e altro sono
posti in modo diverso grazie al 3D e anche i boss di fine mondo hanno subito delle
variazioni, facilitandoli alcuni e rendendo difficili altri, ma gli ambienti, a parte come ho
già ribadito nei livelli bonus dei primi due mondi, sono pressochè uguali alla controparte.
Nessun livello aggiuntivo per allungare la longevità. E a proposito di longevità, il remake
vi durerà giusto quelle 3 orette, sempre se non volete perder tempo a trovare tutti i
collezionabili. Come se dice, era partito con buone idee e voglia, poi si è perso per strada.
La musica e orecchiabile e adatta alle varie situazioni peccato però per il doppiaggio che
non esiste in italiano ma solo in inglese con sottotitoli, ma tanto è un platform, percui
nessun problema. ^_^ Il livello di difficoltà che non potete cambiare è tarato sul facile
andante, anche grazie alle molte vite che potete raccogliere rifacendo i livelli. Solo gli
ultimi mondi potrebbero darvi qualche noia. L'altra cosa buona del gioco riguarda il
narratore esterno. Ossia c'e un narratore che narra ciò che succede a video, ma ovviamente
solo quando entrate per la prima volta in un livello o in un livello bonus. Un tocco
divertente sono i vermi del mondo della biblioteca, se li toccate e ovviamente il topo
grida dal dolore loro vi fanno cenno di far silenzio. ^^; Graficamente è un semplice
compitino non c'e nulla che sfrutti la ps3 al max. E ora veniamo alla parte che non mi è
piaciuta per nulla. Ossia l'introduzione. Perchè diamine nel 2013 anzichè fare
un'introduzione animata mi vai al risparmio mettendo scenette statiche, con solo qualche
movimento leggero tra una scena e l'altra ? Cioè è più animata l'introduzione del megadrive
che non questa. ^^; Nel finale ci sarà la stessa scia di scenette. Un'ultima cosa, per allungare
blandamente la durata del titolo, i sviluppatori hanno deciso di inserire un cronometro per
farvi fare i livelli già finiti nel minor tempo possibile e il risultato spedirlo nella classifica
mondiale. Ovviamente la gara a tempo è facoltativa, dovete prendere il cronometro che si
trova all'inizio del livello se volete farlo. Ma ciò non allunga più di tanto visto che i livelli
non cambiano per nulla. ^^; L'unica cosa che vi potrebbe spingere per rigiocarlo, sarebbe
quello di trovare tutti i collezionabili nascosti piu o meno bene. ^_^

Pro:

Buone idee iniziali.
Il narratore che aggiunge atmosfera fiabesca al titolo.
Il pezzo prima del boss finale.

Contro:

Immagini statiche nel 2013 ? mah...
Bassa longevità.
Prezzo.
Storia.

Voto Finale: 5 su 10


13-09-2013